EDIZIONE 2015

Novembre
14
12:30-19:30
Novembre
15
12:00-20:00

The Westin Excelsior Rome

Via Vittorio Veneto 125, Roma

un versante lungo e ininterrotto di vigne e di rive, un pendio così insensibile che alzando la testa non se ne vede la cima – e in cima, chi sa dove ci sono altre vigne, altri boschi, altri sentieri…

Cesare Pavese, La luna e i falò

Un evento organizzato daTiziana Gallo

Non mi stanco mai di viaggiare nei territori del Piemonte alla ricerca di gusti ed emozioni che queste terre continuano a regalare con vini straordinari, tipici ed unici e sempre differenti tra loro.

Il Nebbiolo austero ed elegante “re dei vitigni”, pur con le sue caratteristiche definite, imprime ai vini declinazioni aromatiche diverse a seconda del terreno da cui provengono e dal clima che li governa. Ed è per questo che in questa quinta edizione dei Vignaioli di Langa e Piemonte ho pensato di proporre un “focus sul nebbiolo” vinificato da produttori provenienti da altri territori, come la Sardegna, la Valle d’Aosta, la Lombardia e il Lazio fino a varcare i nostri confini e arrivare in California e stimolare cosi il palato dei più curiosi.

A rendere più solida e matura la nostra esperienza gustativa saranno presenti, come già nelle precedenti edizioni, gli altri vini piemontesi che con altrettanta forza riflettono l’altra faccia di una regione che offre espressioni enoiche cosi particolari: dagli esuberanti rossi Barbaresco, Gattinara, Roero, Boca, Bramaterra, Dolcetto, Barbera e Freisa ai poliedrici bianchi come il Moscato, l’Erbaluce e l’Arneis.

Non resta altro che farci guidare dai produttori partecipanti che saranno lieti di accompagnarci in questo viaggio…vi aspetto numerosi.

Tiziana Gallo

Produttori

I produttori partecipanti che ci accompagneranno in questo viaggio

MARCO E VITTORIO ADRIANO
Nel cuore delle Langhe, nella frazione di San Rocco Seno d'Elvio, sopra all'incantevole Alba, l'azienda agricola Adriano Marco e Vittorio, produce vini specchio del proprio territorio. L'azienda, di famiglia da generazioni, coltiva e vinifica solo uve di sua proprietà. Attualmente l'azienda ha una superficie vitata di 22 ettari coltivati a NEBBIOLO da BARBARESCO, BARBERA, DOLCETTO, FREISA, SAUVIGNON e MOSCATO. 8 ettari sono coltivati a noccioleti che producono la tipica nocciola delle Langhe.
Marco e Vittorio ADRIANO

www.adrianovini.it

Azienda Agricola Antoniolo
L'Azienda Agricola Antoniolo fu fondata negli anni 40 dal Cav. mario Antoniolo che approdava al mondo vinicolo con entusiasmo e motivazione. Successivamente fu affiancato dalla figlia Rosanna. L'intento della famiglia Antoniolo è sempre stato quello di produrre vini di elevato standard, con una continua ricerca volta alla crescita qualitativa della propria produzione. I vigneti sono interamente di proprietà, collocati in posizioni altamente vocate ed i vini sono prodotti esclusivamente con uve proprie. L'azienda è attualmente condotta da Rosanna con i figli Lorella ed Alberto.
Az. Agr. ANTONIOTTI ODILIO
L'azienda nasce nel 1861 a Casa del Bosco, con l'acquisto da parte di Lorenzo Antoniotti del primo terreno vitato. Ad oggi l'azienda, costituita da 5 Ha di vigneto (Nebbiolo, Croatina, Vespolina e Uva rara) è condotta da Odilio e Mattia Antoniotti I vigneti sono situati ad un altitudine che varia dai 400 ai 450 m.s.l. in regione Bramaterra, su terreni acidi, di porfido di origine vulcanica. Sono terreni molto drenanti, poveri di sostanza organica ma ricchi di sali minerali, che conferiscono la sapidità caratteristica dei nostri vini. In cantina l'uva viene fatta fermentare e macerare in tini di cemento del 1901, scavati nella roccia e completamente interrati. Dopo una lunga macerazione, il vino viene affinato in botti di rovere per 3 anni.
Az. Agr. ANTONIOTTI Odilio

www.viniveri.net

Cà ed Balos
Cà ed Balos è un’azienda agricola nata dalla passione dei proprietari per la cultura, il territorio e il buon vivere. Situata a Castiglione Tinella, nel cuore della produzione del Moscato d’Asti, l’azienda produce in modo artigianale vini e grappe di pregiata qualità, ponendo particolare attenzione alla tutela dell’ambiente e al gusto del prodotto finale. La posizione suggestiva dell’antico casale dove ha sede l’azienda, rende questo luogo ideale per una degustazione in armonia con la natura, avvolti nell’atmosfera di un luogo dove ci si ritrovava per danzare in epoca di vendemmia.
Cà ed BALOS

www.mymoscato.com

Sergio BARBAGLIA
L’Azienda viene fondata nel 1946, poco dopo la fine della guerra, da Mario Barbaglia che, prima con la bicicletta e poi grazie ai primi camion, porta a conoscere i suoi vini da Cavallirio alla Valsesia, dai vicini laghi fino alla periferia di Milano con l'intento di valorizzare la cultura e le tradizioni della propria terra di origine. Oggi l'azienda, che lavora 3 ettari di vigna di proprietà producendo circa 25.000 bottiglie l'anno, è nelle salde mani di Sergio, supportato dalla sua famiglia. Precisione, dedizione e puntigliosità: queste sono le caratteristiche che si possono trovare in azienda e che ben si traducono ed evidenziano nei vini ottenuti da vinificazioni in purezza dei singoli vitigni tipici dell'Alto Piemonte come erbaluce greco novarese, uva rara, croatina, vespolina e il Re nebbiolo.
Sergio BARBAGLIA

www.vinibarbaglia.it

LUIGI BAUDANA
Con solo 4 ettari di qualità, da questa tenuta vengono ticavati alcuni dei più prestigiosi cru di Barolo di Serralunga d'Alba. I vini della collezione Luigi Baudana sono espressione di vini potenti e genuini, esprimono il meglio del vitigno Nebbiolo. Baudana, il cognome, il cru storico e il borgo, è un segno di quanto siano profonde e legate a questa terra le radici di questa famiglia.
Luigi BAUDANA

www.luigibaudana.it

La Biòca
La Biòca è una piccola azienda vitivinicola nelle Langhe le cui vigne si trovano nei comuni di Monforte d’Alba (Bussia, San Sebastiano), Novello (Ravera), La Morra (Castagni e Croera), Castiglione Falletto (Piantà) e Barbaresco (Secondine, Ronchi). La maggior parte degli 8,5 ha sono di proprietà. Circa 3,5 ha sono stati reimpiantati recentemente, quindi non sono ancora in produzione. La cantina attuale è ubicata in Castiglione Falletto, frazione Uccellaccio. La nuova cantina, situata nella località Fontanafredda di Serralunga d’Alba, è in stato di completamento per lavori di ampliamento.
La BIÒCA

www.labioca.it

SERIO E BATTISTA BORGOGNO
La conduzione a carattere famigliare, l’attenzione al rapporto qualità prezzo, una produzione tradizionale con vinificazione in tini di legno ed invecchiamento in grandi botti di rovere sono la loro carta vincente. Il loro prodotto di eccellenza è ricavato dai vitigni posti sulla collina di Cannubi che, per il loro terroir unico e invidiabile, attribuiscono eleganza e pienezza al vino, caratteristiche che si affinano con l’invecchiamento in botti di rovere, attribuendo al tempo l’arte misteriosa dell’affinamento.
Serio e Battista BORGOGNO

www.borgognoseriobattista.it

GIACOMO BORGOGNO
Nel pieno centro storico del paese di Barolo, sorge la Casa Borgogno con le proprie cantine scavate nel tufo vivo della collina. Il punto di forza di Borgogno stà nel pieno rispetto della tradizione,che ricorda i vini di una volta, infatti vengono prodotti con vinificazioni tradizionali e naturali. Le pratiche di fermentazione sono sempre le stesse da molti decenni con fermentazioni lunghe, follature e rimontagli a mano. Nell’ arco degli anni si sono affinate le tecniche, che permettono di avere dei vini vivi, veri e puliti, di anno in anno sempre diversi, in quanto si rispettano le caratteristiche dell’annata, ma sempre con quell’inconfondibile impronta di Borgogno dovuta ai lunghi affinamenti nelle grandi botti in Rovere di Slavonia.
Giacomo BORGOGNO

www.borgogno.com

Brezza Giacomo e Figli
L'Azienda Agricola Brezza, proprietaria di vigneti già dal 1885, si trova a pochi passi dal piccolo comune di Barolo e prende il nome di Giacomo Brezza, che per primo insieme al padre Antonio nel 1910 mise il vino in bottiglia. La conduzione dell'azienda si estende su di una superficie di 22 ettari di terreno dei quali sedici e mezzo a vigneto, e i vini sono tutti a DOCG Denominazione di Origine Controllata e Garantita o DOC Denominazione di Origine Controllata.
BREZZA

www.brezza.it

GIOVANNI CANONICA
Sono state necessarie salde convinzioni ed un sistema di valori maturato nel tempo, negli anni del duro lavoro in vigna, durante gli studi all’enologica di Alba, nelle conversazioni con gli amici e con i colleghi, e con le persone che arrivano da tutte le parti del mondo e sostano nel suo agriturismo denominato “Il Quarto Stato” e vogliono conoscere questo “personaggio” suo malgrado, perché Giovanni Canonica produttore del tutto sui generis potesse permettersi di affermare, senza indurre gli altri a porsi la classica domanda “ma ci è o ci fa ?”,“nel mio vino voglio che vada una parte di me e del mio modo di essere e che il mio Barolo si faccia quasi da sé”.
Giovanni CANONICA

-

Carussin
L’azienda agricola Carussin nasce nel 1927 a S. Marzano Oliveto, nel Monferrato Astigiano, e negli anni si espande fino a raggiungere l’attuale superficie vitata di 22 ettari. Egregiamente gestita dalle due sorelle Bruna e Silvia l’azienda abbandona le piantagioni di mele per impiantare nuovi vigneti e dedicandosi sempre di più alla difficile arte della coltivazione della vita e della produzione del vino di qualità. Dal 1998 Bruna insieme al marito Luigi conducono l’azienda vitivinicola impiantata a Barbera d’Asti che definiscono “la loro grande passione”.
CARUSSIN

www.carussin.it

CAVALLOTTO
Alle porte di Castiglione Falletto, cuore della zona del Barolo, sulle pendici del Bricco Boschis si trova la Tenuta Vitivinicola Cavallotto che si estende su una superficie di 25 ettari di cui 23 a vigneto. I Cavallotto sono proprietari produttori da cinque generazioni e nel 1948, continuando il lavoro del nonno Giacomo, del padre Giuseppe e dello zio Marcello, i fratelli Olivio e Gildo sono stati i primi della zona, come coltivatori diretti, a dedicarsi alla vinificazione delle loro uve e alla commercializzazione dei loro vini.
F.LLI CAVALLOTTO

www.cavallotto.com

Chiosso
Il Chiosso nasce nel 2007 per iniziativa di Marco Arlunno e Carlo Cambieri, già produttore di Ghemme il primo, proprietario e conduttore di vigneti in Gattinara il secondo. Un'unione davvero singolare e vincente che ha consentito di fondere in un'unica realtà produttiva i vini di qualità dell’Alto Piemonte, il Gattinara da un lato e il Ghemme e le d.o.c. delle Colline Novaresi dall’altro.
Azienda Agricola CIECK
L'Azienda Agricola Cieck coltiva vitigni autoctoni: l’Erbaluce, il Barbera, il Nebbiolo, il Freisa ed il Neretto di San Giorgio, vera e propria rarità enologica. I terreni, situati nelle colline moreniche di Aglié, San Giorgio e Cuceglio, hanno natura sabbioso - ciottolosa; i vigneti coltivati a Erbaluce hanno un impianto a pergola, per la coltivazione dei vitigni a bacca rossa si è scelto invece un impianto a spalliera.
CIECK

www.cieck.it

LA COLOMBERA
La Colombera, a pochi chilometri da Tortona produce uve di massima qualità nel rispetto della natura. Dal 1998 l’azienda si è arricchita della barbera elevata in piccole botti “Elisa”, dal 2000 si propongono anche: “Derthona” da uve timorasso, “Bricco Bartolomeo” da uve cortese, la “Vegia Rampana” da uve barbera e “Suciaja” da uve nibiò. Dal 2003 tra le selezioni della Colombera arriva “Archè” da uve croatina, nel 2006 “Il Montino” da uve timorasso e, ancora, da uve croatina ultimo nato nel 2010 “La Romba”.
La COLOMBERA

www.lacolomberavini.it

CANTINA DEL CASTELLO CONTI
Una famiglia che ama la sua terra e vive con passione il proprio mestiere, portando avanti un patrimonio colturale-culturale di significativo valore, “raccontato” attraverso il vino: il Boca doc, una storia di tipicità e di tradizione. Ermanno ha iniziato nel 1963 a produrre vino ed ora sono le tre figlie a continuarne la memoria storica declinando questo vino al femminile e il Boca doc 1996 “il rosso delle donne” rappresenta un progetto di creatività, ricerca e sperimentazione.
Cantina del Castello CONTI

www.castelloconti.it

Azienda Agricola GIUSEPPE CORTESE
Dai suoi 8 ettari di vigneti, per lo più siti nel Rabaja’, cru storico e pregiato nel comune di Barbaresco, la famiglia Cortese produce e vinifica con grande passione ormai da tre generazioni. I vigneti ivi siti sono particolarmente vecchi (si arriva fino ad oltre 60 anni d’età) e proprio grazie a questa longevità e alla grande cura a loro dedicata, a partire dalla potatura sino alla scrupolosa selezione dei grappoli migliori si ottiene il massimo livello qualitativo come migliore espressione del pregiato territorio.
Giuseppe CORTESE

www.cortesegiuseppe.it

DOGLIOTTI 1870
La storia dei Dogliotti inizia nel 1870 a Castiglione Tinella con i fratelli Giuseppe e Marcello Dogliotti. Generazione dopo generazione, la tradizione vitivinicola della famiglia Dogliotti si è tramandata di padre a figlio e con il tempo si è affinata e ha portato ad un miglioramento qualitativo dei vini e all’ampliamento della gamma di prodotti. Oggi la passione di famiglia la ritroviamo nei tre cugini, Erik (enologo), Ivan (commerciale) e Matteo Dogliotti (grafico web) che con entusiasmo hanno unito le diverse competenze per un obiettivo comune: rilanciare l’azienda di famiglia e portare i vini Dogliotti 1870 in tutto il mondo.
DOGLIOTTI 1870

www.dogliotti1870.com

GIACOMO FENOCCHIO
I fratelli Fenocchio curano personalmente la lavorazione nei loro vigneti che viene eseguita con tecniche moderne, atte a preservare gli equilibri ecologici e con grande rispetto dell’ambiente. Il lavoro è meticoloso ed attento, senza un’eccessiva riduzione della produttività: circa 55 quintali per ettaro per il Barolo docg Villero e 70 quintali invece per il Barolo docg Cannubi e il Barolo docg Bussia.
Giacomo FENOCCHIO

www.giacomofenocchio.com

CASCINA FORNACE
L’azienda agricola biologica (certificata da”Suolo e Salute”) di Enrico Cauda si trova a Santo Stefano Roero, nel cuore del Roero, regione collinare della sinistra del fiume Tanaro. Il Roero si differenzia dalle Langhe per la diversità dei suoli (Geologicamente più recenti) molto sabbiosi, soprattutto alla sommità delle colline, luoghi di elezione della vite…I Vini che derivano dalla combinazione dei suoli sabbiosi … sono riconoscibili per profumi, finezza ed eleganza.
Cascina FORNACE

www.viniveri.net

GONELLA VINI
“Noi ci mettiamo in relazione alla terra come custodi: la nostra presenza è di passaggio ed il nostro desiderio è di non rovinare ciò che consegneremo ad altri. L'uomo ha tutte le capacità per trarne sostentamento senza alterarne gli equilibri. L'uso di sostanze chimiche non è una necessità, ma una precisa scelta lavorativa che noi da sempre abbiamo evitato.”
GONELLA vini

www.gonellavini.it

MALOT
Famiglia di contadini da generazioni, fu il nonno Tommaso, detto “Malot” a voler incrementare la viticultura, in particolar modo la produzione del Barbera e della Favorita autoctona di Vezza. Un occhio di riguardo lo riservò al celeberrimo Nebbiolo di Valmaggiore le cui vigne sono ricche di storia enoica: anche la Madama Reale, già nel ‘600, prediligeva “il nebiollo di Valmau”(da lei chiamato in dialetto). La grande attenzione dedicata alla qualità delle uve sia nei filari fino alla vendemmia e un lavoro appassionato durante la vinificazione sono il segreto per il buon risultato che la famiglia Pezzuto vuole garantire per il suo prodotto.
MALOT

www.malot.it

Azienda MOSSIO
Una passione, quella per il vino, indissolubile per la famiglia Mossio. Così come l’attaccamento alla terra, al lavoro e a questi vigneti ubicati in posizioni invidiabili e meravigliosamente panoramiche. La storia di questa azienda ebbe inizio con nonno Francesco e nonna Francesca e poi Luigi ed Ennio Mossio con le mogli entrambe chiamate Margherita sino ai figli. Oggi Valerio e Remo, aiutati dal nipote Michele, sono impegnati in prima persona nella produzione di Dolcetto d’Alba, Bricco Caramelli e Piano delli Perdoni; Barbera, Nebbiolo e Langhe Rosso, frutto di un felice connubio tra Nebbiolo, Barbera e Dolcetto.
MOSSIO

mossio.com

Ferdinando PRINCIPIANO
Essere langaroli significa avere un rapporto indissolubile con la terra, le viti ed il vino, pertanto è stato naturale attingere le nostre radici nella viticoltura già dai primi del '900 con l'acquisto di vigne e terreni. Una passione, un lavoro che di generazione in generazione è giunto nelle mie mani, con la speranza di saperlo conservare e migliorare nel pieno rispetto della natura. Assecondare le viti con gesti ed attenzioni, complicità e trasporto, è una necessità che coinvolge tutta la mia famiglia per restituire il carattere della nostra terra alla barbera, al barolo, al dolcetto e al nebbiolo, che sono il frutto spontaneo delle nostre azioni e della nostra istintiva inclinazione.
Ferdinando PRINCIPIANO

www.ferdinandoprincipiano.it

Azienda Agricola RESSIA
Situata a Neive, l’Azienda Agricola Ressia lavora esclusivamente uve di produzione propria, provenienti dai vigneti coltivati sulle ripide pendici del “Cru Canova”, la cui esposizione a sud è ottima per produzioni vinicole di grande pregio. Prodotte con la semplicità di una piccola azienda a conduzione familiare, fatta di persone che lavorano con impegno e attenzione per produrre vini di eccellenza, con una grande struttura, dai profumi intensi e persistenti, che rappresentano al meglio le qualità dell’uva con cui vengono prodotti.
GIUSEPPE RINALDI
In questa bella e caratteristica casa, posta appena fuori dall’abitato di Barolo, lungo la strada che conduce a Monforte, la tradizione e la storia moderna del Barolo sono di casa. La gamma dei vini è completata da un Langhe Nebbiolo (Nebbiolo 100% ovviamente), da Langhe Freisa, Dolcetto d'Alba, Barbera d'Alba, e da un vino da tavola denominato Rosae (prodotto con un’uva, forse originaria della Borgogna, terra che Beppe Rinaldi conosce e ama particolarmente, chiamata Rouché).
Rocco di Carpeneto
Rocch è nome di regione a Carpeneto d'Acqui, che era chiamata così fin dal 1458, ed anche prima, quando il culto di S. Rocco non esisteva, e non potevasi darne il nome alla regione. In rucchis et spissis communis Carpeneti, nemo audeat incidere aut incidi facere dice una rubrica. Horri in basco vale spina, ed orrok spineto. La località ora piantata a vigne, fu in tempi antichi uno spineto, che si lasciava crescere verso il confine alessandrino.
ROCCO DI CARPENETO

www.roccodicarpeneto.it

ANDREA SCOVERO
Da tre generazioni a Bionzo, piccolo bordo di Costigliole D’Asti, incastonato nelle dolci e ricche colline dell’astigiano, l’azienda vitivinicola Andrea Scovero produce vino, colora la terra e accoglie persone; è difficile dire quali di queste attività gli venga meglio... Andrea è l’ultimo di una generazione di testardi, che ha scelto la qualità, il rispetto di chi beve e della natura, come stelle di riferimento, in un mare, quello dei produttori di vino, vario, affascinante, ma a volte tentatore e non semplice da navigare, dove le sirene del profitto sono molto ma molto forti. Quella di Andrea fortunatamente è tutta un’altra storia, fatta di ricerca, precisione e una certa ossessione per la qualità: lui dice scherzando che la ragione è semplice, perché il vino che produce è quello che beve lui, quindi, ma la verità è un’altra: Andrea è innamorato della propria terra, del proprio lavoro e soprattutto degli altri. Andrea è un artigiano del vino: selezionare le vigne, scegliere i grappoli, imbottigliare e conservare, tutto con un attenzione e una meticolosità di altri tempi, per lo più da solo, con una fatica enorme, ma con la soddisfazione di avere “creato” qualcosa, la giusta armonia tra la ricchezza della natura e l’intelligenza dell’uomo.
Andrea SCOVERO

-

TTERRE DI MATE
L’Azienda Agricola Terre di Maté comprende 4,5 ettari di vigneto interamente impiantato aCortese di Gavi, sito in Piemonte nella zona detta Belvedere a Tassarolo (AL), al confine con la Liguria nell’area geografica che storicamente aveva il nome di Oltregiogo. Terre di Maté nasce nel 2013 dalla volontà di Stefania Carrea di unire la tradizione familiare della coltivazione nel rispetto della natura con il più alto profilo qualitativo nell’ambito della vinificazione: a ciò risponde la scelta di chiamarsi Terre di Maté, dove Maté è la variante dialettale di Matteo, nome del padre di Stefania, l’uomo da cui ha avuto origine tutto.
TERRE DI MATÉ

www.terredimate.it

TREDIBERRI
Il nostro obiettivo è creare vini piacevoli, in cui la potenza e il tannino non surclassino l’eleganza e l'armonia tipiche del terroir lamorrese. La limitata produzione ci consente di fare il vino che ci piace, con uno stile improntato alla bevibilità: la bottiglia che finisce in fretta è il vero riconoscimento che auspichiamo per il nostro lavoro.
TREDIBERRI

www.trediberri.com

G.D. VAJRA
Producono Barolo ma non solo, perché amano tutti i vini della loro terra. Credono nella Bellezza, nel lavoro fatto bene, nella cura dei dettagli, nella creatività che rispetta la tradizione. Sono un’azienda familiare e artigianale. Li accompagna una squadra giovane, entusiasta ed appassionata quanto loro. Seguono direttamente i lavori dei loro vigneti, perché è la base della qualità senza compromessi, ma soprattutto perché gli piace tanto. I loror vini nascono eleganti, complessi, delicati.
G.D. VAJRA

www.gdvajra.it

Castello di VERDUNO
La famiglia Burlotto, divenuta proprietaria del Castello all’inizio del ‘900, ha continuato la tradizione produttiva dei Savoia. Oggi Castello di Verduno può vantare i due più pregiati gioielli enologici di Langa: il Barolo e il Barbaresco. Questo singolare e prezioso binomio produttivo è divenuto possibile grazie al matrimonio tra Gabriella Burlotto e Franco Bianco, produttore di Barbaresco da quattro generazioni.
Castello di VERDUNO

www.castellodiverduno.com

Ospiti

Quest'anno abbiamo selezionato alcuni ospiti

AR.PE.PE
L’ottimale esposizione del versante retico, interamente affacciato a Sud, ha consentito nei secoli la diffusione di vitis vinifera in Valtellina. Se il microclima è particolarmente favorevole, non si può dire altrettanto delle condizioni di coltivazione: i terrazzamenti che ospitano le viti, infatti, aggrappati al pendio roccioso, sono difficilmente accessibili e questo complica lo svolgimento di tutte le pratiche agronomiche. Le lavorazioni vengono quindi eseguite manualmente e durante la vendemmia l’uva viene trasportata a spalla, in piccole ceste, lungo i sentieri che si inerpicano sulle rupi.
AR.PE.PE

www.arpepe.com

Cantina CAMPIGLIANO
La Cantina Campigliano nasce nel 2003 a Rivodutri, in provincia di Rieti, dalla scommessa di poter creare un vino di eccellente qualità in una zona dove la vite è coltivata da antica memoria. Ogni operazione sulla vite viene fatta a mano, con amorevole cura. "Venus in vinis", il nostro motto riportato sulle etichette, vuole intendere sia l'amore con cui curiamo le viti e il vino, sia l'inizio della frase di Ovidio che, tradotta, prosegue dicendo "l'amore insieme al vino è come aggiungere fuoco al fuoco". Il risultato di queste sinergie dà un vino che suscita piacevoli emozioni. La speranza è che anche le giovani generazioni possano riprendere ad amare gli odori e i sapori dei frutti che questo territorio puó offrire.
Cantina CAMPIGLIANO

cantinacampigliano.it

Cantina sociale GALLURA
Centosessanta soci coltivano la vite su 325 ettari situati tra i 500/600 metri sul livello del mare, i terreni sabbiosi di natura granitica, che consentono di ottenere viti poco vigorose e produrre uve di elevato pregio. I sistemi di selezione, i moderni processi di vinificazione e di affinamento in botte o in barrique, danno vini di alta qualità. La cantina situata a Tempio Pausania oltre al vermentino di Gallura, decisamente fiore all’occhiello dei vini sardi, propone altre cultivar autoctone come il Moscato, il Pascale, il Caricagiola e il Nebbiolo, vitigno importato dal Piemonte nel 1700 con cui propone tre rossi pregiati come il Karana, Dolmen e il novello Lunanova.
Cantina sociale GALLURA

www.cantinagallura.net

Cantina TONDINI
Nel 2004 nasce l’Azienda Tondini con l’obiettivo di produrre uve e vini di alta qualità e per questo l’azienda pensa soprattutto alla gestione del vigneto mossi dalla ferma convinzione che un grande vino si faccia in con delle grandi uve e che poi in cantina si può solo migliorare ciò che con tanto amore e sacrifico è stato realizzato in vigna.
Cantina TONDINI

www.cantinatondini.it

DEPPERU
L'azienda vitivinicola Paolo Depperu e Figli si trova a Luras, in provincia di Olbia-Tempio, nel cuore della Gallura. I vigneti hanno una superficie di circa 15 ettari, di cui 12 ettari sono impiantati a Vermentino e 3 ettari a Nebiolo, situati a circa 400 metri sul livello del mare. La vendemmia è manuale, la vinificazione avviene con diraspatura e pigiatura delle uve, fermentazione a temperatura controllata (25-28°) con lieviti selezionati. I vigneti sono situati nelle vicinanze del paese, in collina a circa 500 metri s.l.m. e il terreno deriva da disfacimento granitico con la presenza di basalto e altre rocce effusive, a medio impasto tendente al sabbioso, viene lavorato meccanicamente in primavera ed in estate.
PALMINA WINES
Crediamo che tutto il buon vino viene dalla buona uva. A Palmina incoraggiamo tutti a gustare il vino intorno al tavolo con il cibo, amici e familiari. I nostri club sono un ottimo modo per unirsi alla nostra filosofia! Offriamo due tipi di club. Un club di vino (ottimo per gli amanti del vino e collezionisti), e un club Food & Wine chiamato «stanziamenti accantonati» (ottimo per gli amanti 'foodie'). Scopri i dettagli qui sotto per scegliere quale club si dovrebbe godere. O scegliere appartenenza sia un club del vino e disposizioni e godetevi la vita Palmina! Le sue declinazioni da uve nebbiolo sono assolutamente stimolanti per chi vuole conoscere come si comporta questo vitigno in California.
PALMINA WINES

www.palminawines.com/

Azienda Vitivinicola SELVE
L'azienda vitivinicola SELVE è tuttora l'unica azienda a produrre vino naturale in Valle d'Aosta. Il nostro nebbiolo Picotendro non subisce alcun trattamento enologico o altri pratiche invasive. Tutto da noi rispetta la Natura e i suoi cicli. L'attenzione alle fasi lunari, i travasi a caduta, nessuna filtrazione o pompaggio fino all'invecchiamento delle bottiglie in grotta ne fanno un vino pregiato e un prodotto unico ed irripetibile: quasi da collezione . In Valle d'Aosta l' Azienda vitivinicola SELVE è anche la casa della viticoltura eroica. Nei nostri terrazzamenti tutto viene fatto completamente a mano e ogni cosa viene trasportata con la gerla: parte integrante del nostro logo Selve Picotendro.
Azienda Vitivinicola SELVE

selvepicotendro.com/

e inoltre...

CORILANGA
Una giovane cooperativa agricola nata nel 2010 con sede ad ALBA, oggi ne fanno parte 40 soci che con le loro aziende agricole di medio—piccole dimensioni lavorano e operano principalmente in aree svantaggiate o montane del territorio della provincia di Cuneo identificate come nelle Langhe o nel Roero. Questi areali sono decisamente i più vocati del Piemonte e il prodotto Nocciola ottenuto è caratterizzata da elevati standar organolettici con altissimi livelli di qualità, fragranza e profumi e a fronte di questi a buon diritto viene riconosciuta la miglior nocciola al mondo.
CORILANGA

corilanga.it

DOL di ORIGINE LAZIALE
Dol (Di Origine Laziale) nasce il 28 gennaio 2006 nella zona di Centocelle a Roma con lo scopo di portare la qualità dell'enogastronomia del Lazio alla portata di tutti, anche e soprattutto in aree periferiche metropolitane. Il nostro progetto punta a diffondere il concetto di filiera corta, favorendo la conoscenza e la fruizione dei prodotti del territorio, la tutela delle aziende tradizionali e lo sviluppo di forme di agricoltura ecocompatibile.
DOL di ORIGINE LAZIALE

www.dioriginelaziale.it

Officine del Gusto
-
OFFICINE DEL GUSTO

-

Contatti

Tutte le informazioni utili per raggiungerci

Contatti dell'evento

Per raggiungerci

Percorso

Inserisci Partenza da nel boxPer raggiungerci e fai click sul bottone Trova Percorso.